Route106

I RACCONTI DELLO STRUMMOLO

Vivere la Calabria in inverno

È già da qualche tempo che la Calabria viene scelta come meta di turismo invernale, soprattutto dagli appassionati di sport. Questa estremo lembo di terra, la “penisola nella penisola”, non offre soltanto turismo legato al mare e dunque alla bella stagione: le alte vette Calabresi e le abbondanti nevicate permettono di godere della natura e delle varie possibilità di vivere la montagna invernale: vediamo insieme le località più importanti.

Per quanto riguarda lo sci, la scelta è varia: nella Sila Grande c’è Camigliatello Silano (CS), con due piste (una Rossa ed una Blu) servite dalla moderna cabinovia ad 8 postiche parte dai 1370 m del Rifugio del Tasso e conduce ai 1785 m di Monte Curcio. A Lorica (CS), la “perla della Sila” che si sviluppa attorno al Lago Arvo, gli impianti di risalita partono da 1400 m e portano fino ai 1900 m di Monte Botte Donato: qui vi sono 4 piste ( una Blu e tre Rosse) servite da sciovia e skilift; a breve, inoltre, saranno inaugurate una nuova cabinovia e una nuova seggiovia biposto, che consentirà l’accesso anche ai disabili.
Al passo di Carlomagno, a 1500 m, si riuniscono invece gli appassionati dello sci di fondo, con la possibilità di scegliere tra diversi anelli che vanno dai 2 agli 8 km: è importante ricordare che si tratta della pista di fondo più a sud d’Europa! Su questo circuito si può praticare l’escursionismo con le ciaspole, lo sleddog, escursioni di MTB on the snow : c’è veramente l’imbarazzo della scelta!
A Villaggio Palumbo troviamo un’attrezzata località per gli sport invernali sul Monte Gariglione, dove diverse analisi hanno attestato che si respira l’aria più pura di Europa: siamo nel comune di Cotronei (KR), sulle sponde del Lago Ampollino. Tra faggi e pini secolari, è possibile sciare su 20 km di piste servite da due seggiovie ed uno skilift; l’impianto di illuminazione consente di sciare anche di notte, e qui si scia anche d’estate con la pista da sci sintetica per lo sci estivo. Se invece siete appassionati di altre attività invernali, il Villaggio è dotato di una pista da bob e di un palaghiaccio.
Scendendo più a sud, troviamo la località sciistica più suggestiva per paesaggio e spettacolo naturale: Gambarie d’Aspromonte (RC) è infatti una balconata naturale che abbraccia con lo sguardo Mar Ionio, Mar Tirreno, lo Stretto di Messina con lo sfondo dell’Etna e delle Isole Eolie. Non è sicuramente roba di poco conto poter sciare a 1400 m guardando un panorama del genere!
Non solo terra di mare e turismo estivo, dunque: Parchi Naturali e montagne rigogliose e selvagge vi aspettano, sia che siate appassionati di sport invernali, sia che siate semplici curiosi esploratori e amanti della neve. E non dimenticate di fare scorpacciata di funghi e Caciocavallo, per soddisfare il palato oltre che la vista!