Route106

Viaggia con Noi

Ex_Visioni Archeologiche

“Visioni archeologiche”

Costeggiando il litorale ionico, accompagnati per tutto il percorso da quel mare che accolse gli ecisti provenienti dalla Grecia, giungiamo a Mammola: qui, attorno ai resti di un antico complesso monastico del X secolo, due sognatori hanno dato vita al MU.SA.BA. un parco museo laboratorio all’ aperto. Rivivremo, poi, i fasti dell’antica Kaulon:  i resti archeologi a strapiombo sul mare ci raccontano dell’antico abitato e dell’area sacra del tempio dorico. Vecchio e nuovo si fondono in un’alchimia di colori, che racchiude nel suo piccolo l’essenza della Calabria.

“Pentedattilo e dintorni”

L’escursione ci condurrà alla scoperta di uno dei borghi più belli della Calabria:  Pentedattilo. Qui una montagna a forma di mano fa da guardiana alle tante storie e leggende del borgo fantasma,  fatte di amori e delitti. Il borgo dopo essere stato completamente abbandonato per decenni, finalmente inizia a rinascere: sono tante, infatti, le iniziative anche volontarie per riportarlo alla luce. Lasceremo poi Pentedattilo per scoprire il promontorio più a sud d’Italia: Capo Spartivento. Per  conoscere un’altra realtà, sempre fatta di volontariato ed amore,  ci sposteremo nel Centro di Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone, dove le Caretta Caretta  trovano tutte le cure necessarie alla loro riabilitazione.

Ex_Pentedattilo e dintorni (2)
EX_Natura e spiritualità

Natura e Spiritualità

La zona delle Serre Calabresi è stata nei secoli oasi di pace e preghiera, scelta da monaci e pellegrini per la loro quotidiana ascesi: le tracce di quel passato sono ancora oggi visibili, incastonate in una natura suggestiva e rigogliosa.  Questa escursione ci porterà alla scoperta della natura e della spiritualità, partendo dal mare e tornando al mare. Un’escursione caratterizzata dalla varietà dei paesaggi e dalle varietà cromatiche, che dal blu della costa Ionica ci condurrà  fin nel verde delle Serre, per poi scendere nel bianco della valle dello Stilaro e raggiungere di nuovo l’azzurra costa Ionica. Da Serra San Bruno alll’Eremo di Monte Stella, per poi godere del gioiellino bizantino della Cattolica di Stilo.

Concluderemo la giornata visitando proprio Stilo, che rientra nel circuito dei borghi più belli di Italia.

“Tra i borghi di Wim Wenders”

Ogni borgo ha una storia da raccontare: Badolato e Riace, i paesi della nostra escursione, ci raccontano in particolare storie di accoglienza e integrazione, di gente preveniente da ogni parte del mondo interessata da conflitti che vive i vicoli e le case dei borghi. Wim Wenders è rimasto incantato da questi luoghi, tanto da girare qui “Il Volo”: percorreremo le stesse orme, da Badolato a Riace, con i loro antichi palazzi, le Chiese, lo stretto dedalo di vicoli e, da lontano, il mare. Visiteremo il faro di Punta Stilo, dal quale si gode una splendida vista sull’area archeologica di Kaulon e su tutto il Golfo.

Ex_Tra i Borghi di W.Wenders